png_edited.jpg

Siamo leggeri e forti. Siamo semi con un paracadute, per volare lontano, accorciare distanze,
atterrare con grazia, generando nuova vita, nuove idee, nuove consapevolezze.

Tárakos, associazione culturale, nasce nell’equinozio di primavera, per dedicarsi a progetti
culturali dal cuore sociale. La dimensione umana, la valorizzazione di ogni individuo, sono lo
spirito che guida ogni nostro progetto, ogni nostra iniziativa.
Persone tra le persone, persone nella natura, nella vita sociale, nella storia.

Il nostro impegno
Tárakos è uno spazio in cui sorprendersi, dove i sogni nel cassetto prendono forma attraverso
attività culturali, artistiche e di formazione rivolte a tutti,

con un'attenzione particolare alle persone più fragili.
Tárakos crede nella forza di stare e fare insieme, nella valorizzazione delle diversità e nello
scambio come ricchezza che consolida legami, promuove cultura,
valorizza il patrimonio artistico ed ambientale.
Tarakos APS è formata da persone provenienti da diversi ambienti e percorsi formativi, che si
impegnano affinché la cultura diventi il più possibile accessibile all'intera comunità, diventando
forma di coesione sociale, mettendo in rete stimoli di riflessione e risorse, sviluppando il pensiero
critico e l’impegno civico.


Il nostro nome
La parola Tárakos si ispira al tarassaco e deriva dalla fusione di tarakè, che significa caos,
turbamento e akos, che contempla il potere della visione, la sapienza, la creatività e la cura. 
Il tarassaco o dente del leone è meglio conosciuto come soffione, il quale “semplice, fresco,
gentile, emerge sul finir dell'inverno”.
Il soffione coniuga in sé fragilità e forza. I suoi semi, simili a paracaduti, volano lontano, trasportati
dalla brezza e dal desiderio, atterrando altrove e generando vita nuova.
Spiccano il volo, allegri e fieri.
Il soffione accorcia le distanze, rappresenta la gioia e la spensieratezza tipiche del bambino che è
in noi e simboleggia la speranza e la fiducia.

_DSC0323_edited.jpg

2021 _ Tàrakos con Michele Cafaggi_Parco ai Molini, Pasiano di Pordenone

DSC04066_edited.jpg

2021 _ Tàrakos con prof. Andrea Maggi_ Pasiano di Pordenone

23.9.22 Luca Mercalli-Tarakos.png

2022 _ Tàrakos con dott. Luca Mercalli presso Villa Varda_ Brugnera

2022 _ Tàrakos con prof. Enrico Galiano e c.a. Pablo Perissinotto
presso Teatro Gozzi_Pasiano di Pordenone

2022 _ Tàrakos con fotografa Katia Zabotto e Lorenza Nardo presso Caffè Barocco Revolutioè_Azzano Decimo

2022 _ Tàrakos con Luisa Impastato, Angelo Sicilia, Giunta comunale di San Vito al Tagliamento presso Piazzetta Peppino Impastato

2022 _ Tàrakos con Angelo Sicilia, Museo dei Pupi Antimafia, Luisa Impastato presso Teatro M.Mascherini ad Azzano Decimo

2022 _ Tàrakos con Luisa Impastato e prof Enrico Galiano presso Teatro Gozzi a Pasiano di Pordenone

Riflessere_PieroZerbin (86)_edited.jpg

2022 _ Tàrakos con Piero Zerbin, Alc di Bon e Giunta comunale di Fiume Veneto presso Casa dello Studente

gesualdi-tarakos.png

2022 _ Tàrakos con Luisa Impastato e prof Enrico Galiano presso Teatro Gozzi a Pasiano di Pordenone

tarakos completa2_edited.png

2022 _ Tàrakos con Alessandra Cortesia, Street Warriors Crew, Stefano Carbone, Stefania Vecchies_ Pravisdomini

lineadombra_riflessere (45)_edited.jpg

2022 _ Tàrakos con Lorena Fornasir, Gian Andre Franchi, prof. Luca Tesolin, Ente Nazionale Sordi

Tarakos e Katia Zabotto Pasiano_.png

2022 _ Tàrakos con Katia Zabotto, Salvatore Russo, Donatella Derin e Onorio Sandron