top of page

Giovedì 6 ottobre _ APERIBOOK

Aggiornamento: 3 ott 2022

"IO, FELICIA" San Vito al Tagliamento, ore 18:00 incontro in Piazzetta Impastato per atto commemorativo a Peppino Impastato.

ore 18:00 Teatro Gian Giacomo Arrigoni: Angelo Sicilia, saggista, presenterà il suo libro IO, FELICIA: conversazioni con la madre di Peppino Impastato. Parole che descrivono grandi sentimenti e svelano le virtù di una grande madre. Invitato speciale: Luisa Impastato, nipote di Felicia e Peppino Impastato.

In collaborazione con Associazione Libera contro le mafie e Libreria Al Segno di San Vito al Tagliamento.



Io, Felicia, un libro scritto da Mari Albanese, una giovane maestra (una di quelle in gamba che ama i suoi alunni) e Angelo Sicilia, un attore, anzi di più l’inventore dei pupi antimafia.


Nell'estate del 2002 Felicia Bartolotta, la madre di Peppino Impastato, si racconta a due giovani attivisti, Angelo Sicilia e Mari Albanese, tra gli animatori del primo Forum Sociale Antimafia di Cinisi.

Sono conversazioni intime e toccanti: "Mamma Felicia" racconta del suo passato, del rapporto conflittuale col marito, del grande amore per suo figlio Peppino, della sua scelta, alla morte violenta di quest'ultimo, di aprire le porte della sua casa a tutti i giovani, per coltivare la memoria e spargere semi di consapevolezza per il futuro.

Nelle parole di Felicia, che appoggiò e sostenne suo figlio nel suo opporsi alla mafia, trovano posto la voglia di giustizia di una donna indomita e insieme la tenerezza di una madre che ricorda aneddoti dell'infanzia di Peppino, della sua giovinezza dedita alla militanza politica, della sua tragica fine. Felicia racconta la sua paura, i suoi timori, il suo dolore, ma con lo sguardo al futuro e alle nuove generazioni: le sue parole diventano prassi, agire quotidiano, dialogo incessante, ma soprattutto un messaggio attualissimo di speranza per il futuro.

98 visualizzazioni0 commenti
Post: Blog2 Post
bottom of page